La ricetta di Andy Luotto – Un altro cocktail di gamberi

Immagine tratta dal libro di Andy Luotto “Faccia da chef” (Anteprima Edizioni)

“Sembra un piatto complicato ma non lo è! Se non mettete il mango… pazienza.

Difficoltà: medio-alta

Tempo: 40 minuti

Ingredienti per 4 persone

– 20 gamberi (5 a porzione)

– La buccia di un’arancia

– La buccia di un limone

– Un mango

– 2 gambi di sedano

– Una cipolla rossa

– Un rametto di rosmarino

– 2/3 foglie di alloro

Per la maionese

– 2 tuorli d’uovo

– Un bicchiere di olio di girasole

– Olio extravergine q.b.

– Succo di arancia q.b.

– Sale q.b.

Preparazione

Mondare i gamberi togliendo il filo nero dell’intestino. Adagiarli in una padella e coprire con le bucce di arancia e limone, il rosmarino, la cipolla, il sedano, l’alloro e poi coprire bene con l’olio. Cuocere per 20 minuti facendo attenzione che l’olio non superi i 50°. Togliere i gamberi, scolarli bene e farli freddare a temperatura ambiente. Montare la maionese con l’olio di girasole e aggiungere in più un po’ di olio usato per la cottura dei gamberi: deve risultare ben fissa quindi condire con il succo di arancia e sale. Tagliare il mango a cubetti piccoli. Mettere dell’insalata tagliata sul fondo del piatto e disporre sopra i gamberi a raggio. Guarnire con la maionese e, a lato, con i cubetti di mango. Condire solo con un filo d’olio.