Vent’anni di successi del “Centro Dimensione Danza”

Sono aperte le iscrizioni alla prestigiosa scuola di Federico Vitrano. Lo spettacolo di fine anno si è tenuto a Roma, in un gremito Teatro Olimpico, dove è intervenuto anche l’étoile internazionale Raffaele Paganini

Di Susanna Fiornovelli

Creatività e perseveranza sono alla base del risultato, a volte trovando il coraggio di liberare un nuovo disegno che armonizzi tradizione e modernità. Così, con le radici nella danza accademica e aprendosi alla cultura del presente ha preso avvio, alla fine degli Anni Novanta, l’avventura del “Centro Dimensione Danza”, una sfida per il suo fondatore, Federico Vitrano, animato dal desiderio di realizzare e trasmettere un’arte che è disciplina del corpo e dell’anima. Un Teatro Olimpico di Roma gremito ha accolto quest’anno lo spettacolo del ventennale della scuola ideato dallo staff di Federico Vitrano, un gruppo affiatato che salda l’insegnamento a un processo creativo non indifferente. Ospite di riguardo l’étoile internazionale Raffaele Paganini, nota e amata figura di spicco della danza italiana. Ma tutto questo ha avuto anche una valenza sociale. Da sempre, il “Centro Dimensione Danza” è attento ai problemi di chi è meno fortunato sostenendo l’Associazione italiana contro le leucemie (Ail).

Costumi straordinari, allestimenti scenici e ottima organizzazione sia a livello artistico sia tecnico sono stati gli ingredienti principali. Partendo da “C’era una volta Studio 1”, ispirato al celeberrimo programma televisivo degli Anni Sessanta rigorosamente in bianco e nero, passando a “Correva l’anno” con le migliori coreografie del repertorio della scuola realizzate nei vent’anni di attività. Gran finale con tutti gli allievi in scena in un profluvio di applausi e una cascata di coriandoli. Adesso una nuova stagione è alle porte carica di grandi novità: uno staff rinnovato di professionisti, nuovi corsi, stili e una serie di significativi e stimolanti miglioramenti della struttura, di cui tutti potranno avvantaggiarsi. Le iscrizioni sono aperte. Gli ammirevoli e numerosi traguardi raggiunti fanno del “Centro Dimensione Danza” un punto di riferimento per chi vuole affrontare professionalmente il meraviglioso mondo della danza, dando ampio spazio anche a coloro che si avvicinano per il semplice desiderio di provare e divertirsi facendo comunque movimento. Il “Centro Dimensione Danza” adotta i programmi ministeriali forniti dall’Accademia nazionale e dalla Scuola di ballo del Teatro dell’Opera ad uso delle scuole private. Tutti i corsi sono tenuti da insegnanti altamente qualificati dal Ministero della Pubblica istruzione e dall’Isef che, con orario continuato, sono a disposizione di grandi e piccini. D’altronde, vent’anni di successi non capitano per caso.

Per maggiori informazioni: www.centrodimensionedanza.net.